Archivio

Archivio Marzo 2007

Puntine al forno con patate

29 Marzo 2007 2 commenti

Per la serie “piatti tipici pugliesi” ecco un piatto ceh ho preparato ieri sera a mio marito.

Ingredienti x 4
8 puntine di maiale a testa
4 patate medie
4 spicchi di aglio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
mezzo bicchiere di acqua calda
un pizzico di dado granulare
sale
origano
formaggio pecorino

Accendere il forno a 200°
Oliare una teglia da forno con un cucchiaio di olio,;sistemare le puntine mettere l’aglio e un pizzico di sale sulla carne,e ricoprire con le patate tagliate in fette alte 3/4 mm.
Versare 3 cucchiai di olio,un ulteriore pizzico di sale sulle patate,il mezzo bicchiere di acqua (meglio portarla a bollore col pizzico di dado granulare)cospargere con origano a piacere,oppure prezzemolo e un paio di pomodirini,e velare col pecorino grattugiato.
Infornare per 1/4 d’ora ricoprendo la teglia con della stagnola,poi lasciare cuocere per una mezz’ora a teglia scoperta.
In ultimo accendere il grill per formare la crosticina sulle patate.

Questo piatto può essere fatto anche con le costine d’agnello

In alternativa si possono tagliare le patate a spicchi o cubetti,in questo caso non si mette il pecorino ma si aggiunge del rosmarino.

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,

Ministrina di verze e patate

2 Marzo 2007 4 commenti

Io adoro le minestre di verdura accompagnate da riso o pasta oppure da crostini di pane abbrustoliti.
Ieri sera ho preparato questa.

Ingredienti per due

- 2 mestoli di acqua a testa + 1 per la cottura
- un dado
- due manciate a testa di pastina tipo risoni/tempestina oppure di riso
- una patata a cubetti
- due manciate di verza tagliata a listarelle sottili

Procedimento

Versare in una pentola l’acqua e il dado, oppure il brodo di carne preparato in precedenza. Far bollire. Aggiungere la verza e le patate e far cuocere per 15 minuti. Verificare che le verdure si siano ammorbidite parecchio, poi buttare la pastina o il riso e far cuocere.
Versare nei piatti e cospargere di grana.

Varie alternative

A me piacciono molto le verdure passate, per cui ieri sera dopo che ho fatto cuocere la verza e la patata ho frullato tutto, ho rimesso sul fuoco e ho aggiunto la pastina. Sennò vi rimangono le verdure a pezzetti, nel mio caso invece è venuta come una cremina.
Se volete una minestrina + brodosa aggiustatevi durante la cottura, aggiungendo acqua calda fino ad ottenere la quantità di brodo desiderata.