Archivio

Archivio Giugno 2006

Insalata di pasta tricolore

27 Giugno 2006 12 commenti

Ho inventato ieri sera questa ricetta coi colori dell?Italia (verde i piselli,bianco dell?uovo e rosso dei pomodorini) proprio mentre all?ultimo secondo ha vinto contro l?Australia passando ai quarti di finale!!!

Ingredienti per 4 persone

*350 gr di pasta corta a piacere
*1 confezione di olive nere denocciolate (circa una quindicina)
*5/6 capperi dissalati o sott?aceto
*2 scatolette di tonno
*una scatoletta di pisellini fini (quelle piccole)
*10 pomodorini ciliegini
*2/3 uova sode
*Olio

Lavate e tagliate in 4 i pomodorini,eliminate parte dei demini che sono quelli cha fanno più succo e metteteli a scolare per un po?.
Mentre la pasta cuoce,mi raccomando scolatela al dente,preparate il pesto di olive nere col mixer.Mettere le olive,i capperi,un cucchiaio di piselli,un cucchiaio di olio e cominciate a mixare.A seconda della consistenza del pesto aggiungere poco olio alla volta,deve venire bello cremoso.
Una volta scolata la pasta e riposta in una ciotola aggiungere il pesto di olive nere e mescolare bene,il tonno spezzettato con parte del suo olio i piselli i pomodorini e le uova tagliate a pezzetti.Un filio di olio crudo e servire tiepida o fredda.

Se vi avanza il pesto riponetelo in un piccolo contenitore stretto,livellate il pesto e mettete un filio di olio in modo che la superficie sia coperta.Un po’ di pellicola sul contenitore e in frigo dura una settimana pronto per un’altra insalata con altri ingredienti a piacere.

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

Rotolo di frittata

15 Giugno 2006 2 commenti

Ecco una ricetta sempre veloce da fare, gustosa,sfiziosa che si adatta a diverse occasioni: pic-nic, cena fredda, alternativa al secondo, come stuzzicchino….

Ingredienti per due/tre persone

- 4 uova
- abbondante parmigiano grattuggiato
- sale
- pepe
- 4 fette di prosciutto cotto
- emmental a scaglie o sottilette o mozzarella

Procedimento

In una ciotola sbattere energicamente le uova con il grana, un pizzico di sale e una spolverata di pepe fino ad ottenere una pastella densa.
In una padella tipo bistecchiera scaldare un filo d’olio e poi versare la frittata. Farla cuocere a fuoco basso finchè non si rapprende.
Dopo adagiare sopra le fette di prosciutto e il formaggio a vostro piacimento.
Prendere un foglio di carta da forno, metterlo su un tavolo e far scivolare sopra la frittata.
Aiutandosi con il foglio arrotolarla e lasciara così per 15 minuti, in modo che il formaggio si sciolga e la frittata prenda la forma di un rotolo.
Servire su un piatto a fette, tiepida o anche fredda è gustosa.

Varianti

Si puù cuocere anche in forno, in questo caso in una teglia di alluminio, e dopo averla arrotolata la si può lasciare anche in forno.
Nell’impasto della frittata si puù aggiungere un pugnetto di spinaci in poltiglia (così la fritata diventerà verde), oppure un po’ di concentrato di pomodoro (diventerà rossa),
Facendono tre di tre colori diversi (gialla, verde e rossa) si possono usare poi per fare una specie di lasagna, alternando i 3 strati di frittata con prosciutto e formaggio.

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Reginelle salvia e ricotta

5 Giugno 2006 2 commenti

Riporto una riceta che ho visto ieri in tv con Gualtiero Marchesi, è molto gustosa e di facile preparazione

Ingredienti per 4 persone:
- 500 gr di reginelle (tagliatelle grosse con i borsdi ondulati)
- 4 foglie di salvia fresche o salvia secca
- 200 gr di ricotta
- latte
- burro

Preparazione:
Intanto che la pasta cuoce in una padella far sciogliere una noce di burro, versarela salvia tritata (regolarsi perchè se è fresca è molto profumata, se è secca di meno) e poi la ricotta, facendola sciogliere e aggiungendo latte fino ad ottenere una crema non molto densa, regolare di sale.
Scolare la pasta e versarla nella padella per un paio di minuti. Adagiarle nei piatti spolverando con grana.

Io faccio una cosa del genere

RAVIOLI BURRO E SALVIA

Intanto che i ravioli cuociono, in una padella faccio sogliere 100 gr di burro con due foglie di salvia intere. Quando i ravioli sono cotti, li verso nella padella, cuocio 2 minuti e poi cospargo con grana.

sono piatti veloci da fare ma con un gusto diverso dai soliti

Categorie:Senza categoria Tag: , ,